Corso di cucito a Bhalki

Attivato nel: 2009
Costo: ~3.000€ annuali
Stato: Progetto concluso (2013)
Luogo: Bhalki (Stato del Karnataka)

Obiettivi
Bhalki, situato nel nord Karnataka, nella provincia di Bidar, è molto povero ed arretrato con molti casi di lebbra. Grazie alle Suore, viene tenuto un corso di 9 mesi a circa 30 ragazze che acquisiscono nozioni di lettura, scrittura, calcolo, inglese, economia domestica…
Queste ragazze, costrette altrimenti a vivere senza diritti e finire in spose giovanissime con matrimoni combinati, se raggiungono consapevolezza dei loro diritti, riescono a portare un grosso contributo nel villaggio, aiutando soprattutto i bambini, che sono spessi privati del diritti all’educazione e alla dignità di vita. Ci siamo impegnati a sostenere questo progetto per quest’anno e negli anni a venire. La Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano ha pagato l’intero importo annuale per l’anno 2009.

Sr. Irene ci scrisse a riguardo del progetto:
“Il nostro progetto in questo villaggio iniziò nel giugno 1985 ed è perciò al suo 23° anno, ma i nostri obiettivi erano principalmente concentrati nel controllo della lebbra, che è diffusa in tutto il distretto di Bidar, quindi anche in Bhalki (nord Karnataka).
Mentre visitavamo il villaggio, eravamo soliti incontrare molte ragazze giovani che non andavano a scuola, molte erano analfabete e la maggior parte di loro andava nei campi a lavorare o al pascolo.
Il loro destino era di essere date in moglie appena possibile in giovanissima età; se poi il loro marito non era soddisfatto, le riportava indietro dai loro genitori oppure divorziava . Molte volte  le ragazze non conoscevano neanche il loro marito prima del matrimonio. Le ragazze non avevano diritti, né la libertà di rifiutare l’uomo scelto per loro se non era gradito, e potevano persino essere date in sposa ad un sordo, o ad un muto o ad un cieco.
Questi problemi si sono affrontati in gruppo e pensando alle condizioni di quasi schiavitù di queste giovani donne abbiamo deciso, nell’ambito del progetto di Arogya Matha Seva Kendra, di avviare la scuola residenziale Grihini per 30 ragazze per la durata di 9 mesi . Con questo corso le ragazze acquisiscono nozioni di lettura, scrittura, calcolo, igiene , economia domestica,orto, cucito…
I problemi sono tanti e le necessità molte.  Lasciare un segno in questa terribile situazione è un’impresa assai difficile. Noi dobbiamo provare e cominciare.
Un viaggio di migliaia di miglia comincia con un passo: vogliamo fare questo primo passo in quello che si annuncia come un lungo cammino; la nostra speranza è basata su una notevole esperienza di effettivi interventi sulla situazione delle persone intorno a noi. Abbiamo però bisogno di aiuto e sostegno da singoli o gruppi compassionevoli e impegnati che si offrano per essere nostri validi compagni di un’avventura , quasi una sfida, chiediamo aiuto specialmente per educare i poveri bambini. Ecco perchè proponiamo questo progetto”.

Foto
Le foto sono disponibili nell’album dedicato.

Relazione e monitoraggio del progetto
Il progetto è stato realizzato attraverso le Suore di Carità di Maria Bambina

Leave a Reply