Perchè l’India?

L’India è un paese meraviglioso e ricco di contraddizioni, dove la bellezza dei paesaggi si mescola alle realtà più drammatiche di povertà di una vasta popolazione.
Da sempre siamo stati vicini e riconoscenti a questo paese che ci ha dato i nostri figli e non abbiamo mai interrotto i contatti e gli aiuti, operando con il sostegno a distanza.
Nel 2004, dopo l’incidente e la morte a 17 anni di nostro figlio Rupert, che avevamo adottato a Ullal nel 1988, abbiamo aperto una sottoscrizione in sua memoria che ci ha permesso, grazie alla generosità di molte persone, di realizzare la costruzione della scuola materna di Hubli nel Karnataka. Nel febbraio 2009 abbiamo voluto “ufficializzare” il nostro impegno, affiancati da un gruppo di amici. E’ nata così l’Associazione “Insieme per l’India” ONLUS.

“La felicità più grande? Essere utili agli altri” – Madre Teresa

Vogliamo che il nostro impegno verso i poveri dell’India sia il modo migliore per ricordare Rupert.

Marilena e Michelangelo

Leave a Reply